Partirà giovedì 20 aprile per terminare dopo 8 giorni di eventi, tornei, giochi e concerti. Stiamo parlando dell’edizione 2017 della Festa di Santa Fermina, Patrona di Civitavecchia e di Amelia e protettrice dei naviganti. Il programma è stato presentato ieri (12/4) presso la sala Cutuli del Comune di Civitavecchia. Presenti oltre a Ombretta del Monte, Presidente del Comitato dei festeggiamenti, anche la vice sindaca Daniela Lucernoni e Sandro Calderai, Presidente dell’Associazione Mare Nostrum 2000.  

Presentazione della Festa di Santa Fermina. Da sx a dx Ombretta del Monte, Daniela Lucernoni, Sandro Calderai

Presentazione della Festa di Santa Fermina. Da sx a dx Ombretta del Monte, Daniela Lucernoni, Sandro Calderai

Come sempre numerosissime le associazioni sportive e culturali che saranno coinvolte durante la manifestazione e veramente tanti gli eventi che si succederanno durante la 8 giorni no stop di Civitavecchia: dai tornei di volley, beach tennis e basket, allo storico Palio Marinaro giunto alla sua 36esima edizione, dalle sfide a calcio balilla alla presentazione di libri, dai trofei di nuoto al raduno di auto storiche.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO IL PROGRAMMA GIORNO PER GIORNO

Un momento del Palio Marinaro del 2015. Sullo sfondo il Molo del Lazzaretto. Foto di Emiliano Veroni

Un momento del Palio Marinaro del 2015. Sullo sfondo il Molo del Lazzaretto. Foto di Emiliano Veroni

L'impegno è molto elevato – afferma Ombretta del Monte – e mantenere vivo l’aspetto delle nostre tradizioni storiche richiede sforzi anche da quei cittadini che non sono coinvolti in prima persona ma che amano partecipare a rendere possibili manifestazioni che appartengono da tantissimi anni alla città.  Di fatti la nascita del “Comitato Permanente per i Festeggiamenti in Onore di Santa Fermina” risale al 1904. Il Comitato è formato da un gruppo di componenti laici preposto a promuovere, coordinare e realizzare nel territorio della diocesi di Civitavecchia le attività e le iniziative che, secondo gli usi, i costumi, le tradizioni e le nuove esperienze, hanno per fine di tenere viva ed accrescere la venerazione di Santa Fermina, Patrona della Città e Diocesi di Civitavecchia e Protettrice dei Naviganti.

L’intero ricavato della manifestazione sarà devoluto alla Onlus Assproha.

Ombretta del Monte, presidente del Comitato Festeggiamenti Santa Fermina

Ombretta del Monte, presidente del Comitato Festeggiamenti Santa Fermina

 

Cultura, Sport ed iniziative di beneficenza, questo e molto altro è la festa di Santa Fermina.
I ringraziamenti vanno a tutti gli sponsor e agli enti patrocinatori che contribuiscono a portare avanti le tradizioni e la storia della nostra città”.

Ombretta del Monte

Per il vice sindaco Daniela Lucernoniquesto evento rappresenta uno dei momenti più importanti per la città dandole lustro e portando gente. Il Comune svolge un ruolo di coordinamento affiancandosi e supportando tutti gli enti e le associazioni coinvolte”.

A conclusione della conferenza di presentazione prende la parola Sandro Calderai: “Siamo orgogliosi di partecipare anche quest’anno ai festeggiamenti di Santa Fermina che nel corso degli anni sono diventati sempre più un contenitore che coniuga sport, cultura, tradizioni e solidarietà”.

 

Tra gli sponsor è presente anche la nostra Port Mobility. Vi lasciamo con la locandina ufficiale del Palio Marinaro:

Il programma del 36esimo Palio Marinaro di Santa Fermina a Civitavecchia

Il programma del 36esimo Palio Marinaro di Santa Fermina a Civitavecchia

Vota il contenuto: 
Media: 5 (1 voto)

condivisioni