Palermo, oltre ad essere una bellissima città d'arte ricca di storia e cultura è anche una destinazione ricca di spiagge meravigliose sia vicino al centro, sia nei dintorni.

Infatti, se ti trovi nel capoluogo siciliano in estate, non puoi davvero fare a meno di esplorare le sue spiagge; autentici paradisi terrestri dalle acque cristalline e dai panorami mozzafiato

Da Mondello a Cefalù, scopri le 10 spiagge più belle di Palermo e dintorni!

1. Spiaggia di Mondello

Partiamo ovviamente dalla spiaggia più conosciuta di Palermo, ovvero Mondello.

Sabbia chiara, acqua limpida, bellissimi locali, stabilimenti e ristoranti: questi sono solo alcuni tra i principali motivi che la rendono una delle spiagge più amate e frequentate di Palermo!

Inoltre, Mondello è la meta perfetta per chi ha poco tempo a disposizione. La spiaggia dista solo 11 chilometri dal capoluogo siciliano ed è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Dai diversi punti della città, infatti, è possibile raggiungere la spiaggia, sia con navette dedicate, sia con l’autobus 806 che parte dal centro.

In conclusione, Mondello è una spiaggia che accontenta davvero tutti; incluse le famiglie con bambini al seguito, che qui potranno giocare e fare il bagno in tutta sicurezza nelle sue acque cristalline.

Una bellissima panoramica di Mondello

Una bellissima panoramica di Mondello

2. Spiaggia dell’Addaura

Poco a sud est di Mondello si trova il quartiere dell'Addaura, un piccolo borgo marinaro caratterizzato da numerose calette di scogli che si affacciano su acque cristalline.

Un luogo ideale per chi non ama la sabbia, ma invece apprezza la natura e l'acqua limpida, che solo lo scoglio può dare. 

Qui si trovano anche le famose Grotte dell'Addaura, un suggestivo complesso composto da tre grotte, al cui interno sono contenute importanti testimonianze d'epoca Paleolitica. In particolare, alcune incisioni rupestri databili tra l'Epigravettiano finale e il Mesolitico.

Con il suggestivo Monte Pellegrino alle spalle, l'Addaura è pertanto un luogo ricco di fascino e storia, ma anche la meta ideale per gli amanti delle immersioni e dello snorkeling, o per chi vuole godersi una giornata all'insegna del mare e del relax.

La sera poi tutto il quartiere si trasforma per accogliere aperitivi e serate alla moda grazie ai numerosi locali e ristoranti sul mare, con musica, intrattenimento ed alta cucina.

Fotografia Fonte Wikipedia Creative Commons - Foto di trolvag

Una bella panoramica dell'Addaura (Palermo)

Una bella panoramica dell'Addaura (Palermo)

3. Spiagge di Sferracavallo

Sempre vicino Mondello, si trovano anche le spiagge di Sferracavallo, tra le più amate da residenti e non.

Sferracavallo, caratterizzata dall'alternarsi sabbia e scogli, è un tipico borgo marinaro, ricco di ristoranti di pesce, dove è possibile gustare le specialità locali ad un buon prezzo.

La spiaggia, si trova a metà strada tra Capo Gallo e l’Isola delle Femmine e durante in mesi estivi è raggiungibile attraverso un servizio navetta che parte dal centro.

Ma ciò che rende davvero unico questo tratto di mare, sono i suoi meravigliosi fondali che ospitano specie di flora e fauna di assoluta bellezza, luogo ideale per gli amanti dello snorkeling. Inoltre, questa zona è celebre anche per la presenza di coralli all’interno dell’area marina protetta.

Tra le spiagge più rinomate della zona vi segnaliamo la Baia del Corallo e la spiaggia di Barcarello.

La spiaggia di Sferracavallo di notte

La spiaggia di Sferracavallo di notte

4. Spiaggia Arenella-Maria Vergine

La spiaggia Arenella-Maria Vergine è una delle spiagge cittadine di Palermo, situata a nord del capoluogo siciliano a soli 5 km dal centro.

Questo luogo, nato come un piccolo borgo di pescatori, oggi è un quartiere molto amato proprio per il suo bellissimo mare. L’arenile della spiaggia, infatti, è caratterizzato da sabbia dorata bagnata ed acque cristalline di color turchese.

Caratteristica interessante è che a due passi dal mare è possibile ammirare una tonnara con tutte le sue ancore in bella mostra, mentre alle spalle si erge maestoso il Monte Pellegrino.

Non lontano dalla spiaggia si trovano anche due porticcioli turistici, dove è possibile godersi un aperitivo in totale relax o gustare ottimi piatti tipici.

La bellissima spiaggia della Maria Vergine ad Arenella (Palermo)

La bellissima spiaggia della Maria Vergine ad Arenella (Palermo)

5. Isola delle Femmine

Probabilmente le spiagge più belle di Palermo si possono trovare all’Isola delle Femmine, a 500 metri dalle coste palermitane.

Questo luogo incantevole è un isolotto e una riserva naturale gestita dalla Lega Italiana Protezione Uccelli, quindi meta ideale per il birdwatching e per il sub.

Un paradiso disabitato caratterizzato dal mare trasparente, con fondali bassi.

Il nome dell’Isola delle Femmine ha origini sconosciute, forse deriva da un carcere femminile o da un toponimo arabo, oppure un’antica leggenda di naufragi.

La bellissima Isola delle Femmine vicino Palermo

La bellissima Isola delle Femmine vicino Palermo

6. Spiaggia di Capo Gallo

Un’altra area protetta, vicino all’Isola delle Femmine, è Capo Gallo.

Scogli e mare limpidissimo: sono queste le caratteristiche principali di questa meravigliosa spiaggia libera nei dintorni di Palermo.

L’accesso all'area è a pagamento (1€ a persona) e può avvenire in tre modi:

  • dalla Torre di Mondello si intraprende un sentiero che giunge al faro di Capo Gallo;
  • da Contrada Barcarello di Sferracavallo, lungo un sentiero, si arriva ad un’area attrezzata;
  • attraverso una strada comunale che inizia alle spalle di Partanna Mondello.

Una volta arrivati lì, vale la pena visitare la Grotta dell’Olio, simile per certi aspetti alla famosa Grotta Azzurra di Capri. Purtroppo, però è raggiungibile solamente via mare!

La riserva naturale a Capo Gallo (Palermo)

La riserva naturale a Capo Gallo (Palermo)

7. Spiagge di Santa Flavia

Un altro luogo con spiagge incantevoli è sicuramente il piccolo centro di Santa Flavia, meno di venti chilometri da Palermo, ai piedi del monte Catalfano.

Sono numerose le spiagge libere di Santa Flavia, tra cui:

  • Kafara (sabbia mista a ciottoli), 
  • Sant’Elia (di sabbia finissima), 
  • Porticello (di ciottoli),
  • Spiaggia dell’Aciddara (la più lontana dal centro cittadino). 

Se avete a disposizione una barca, è possibile raggiungere via mare la Secca delle Formiche, un’oasi marina ricca di vita e pesci colorati. Da vedere assolutamente!

Meraviglioso scorcio a Sant'Elia (Santa Flavia)

Meraviglioso scorcio a Sant'Elia (Santa Flavia)

8. Capo Zafferano 

Sempre nella zona di Santa Flavia, vale pena nominare Capo Zafferano.

Questa riserva naturale è una vera e propria oasi di pace, un promontorio che si affaccia sul mar Tirreno, completamente immersa nella natura.  

In cima, sul lato opposto della riserva di Capo Zafferano, è possibile ammirare il famoso faro, raggiungibile con fatica a piedi, grazie ad un sentiero in salita. Ma lo sforzo sarà sicuramente ripagato dal panorama mozzafiato su tutto il Mar Tirreno.
Oltre al faro inoltre è anche presente una piccola spiaggia libera, dove l’acqua è limpida con splendidi fondali rocciosi e bellissimi pesciolini rossi. Un vero e proprio paradiso!

La spiaggia è raggiungibile da una ripida gradinata, che parte da un balconcino. È sconsigliato l’accesso alle famiglie con bambini.

Una meravigliosa vista dall'alto di Capo Zafferano

Una meravigliosa vista dall'alto di Capo Zafferano

9. Spiagge d'Altavilla

Tra le spiagge più belle di Palermo e dintorni, non può non mancare Altavilla Milicia, centro di villeggiatura con strutture balneari chic particolarmente in voga tra gli abitanti di Palermo.

Sabbia dorata, acqua azzurra e vegetazione lussureggiante caratterizzano questo luogo magico!

Una zona super consigliata è quella dell’“Ombelico di Venere”, il nome deriva da uno scoglio che affiora a poca distanza dalla costa.

In passato Altavilla era la destinazione preferita dai nobili della zona e alcune testimonianze dell’epoca possono ancora essere ammirate in giro per il paese. Ne è un esempio la torre normanna che guarda verso Cefalù e Capo Zafferano.

Panoramica dall'alto della spiaggia dei faraglioni di Altavilla Milicia

Panoramica dall'alto della spiaggia dei faraglioni di Altavilla Milicia

10. Spiagge di Cefalù

Al decimo posto della classifica, ma non ultima in termini di bellezza, troviamo Cefalù.

La cittadina si trova ad una sessantina di chilometri da Palermo, quindi non vicinissima, ma vale davvero la pena visitarla. A partire dal centro storico, dominato dal celebre Duomo con le due torri gemelle. Ma anche la famosa spiaggia, incastonata tra le case è un vero e proprio gioiello!

SPIAGGIA DI CALDURA

Sempre a Cefalù, si trova anche la piccola spiaggia di Caldura, dietro la Rocca che domina il paese.

Qui il bagnasciuga è di ghiaia fine e il mare pulitissimo, ideale per coloro che vogliono fare sub e tuffarsi dalle rocce. Per raggiungere la spiaggia, bisogna camminare una ventina di minuti a piedi dal centro, nella direzione opposta rispetto a Palermo e nell’ultimo tratto si trova un sentiero con delle scalette.

A questo punto non vi resta che godervi il meritato relax!

La famosa spiaggia di Cefalù incastonata tra le case

La famosa spiaggia di Cefalù incastonata tra le case

Vota il contenuto: 
3
Media: 3 (2 votes)