AGGIORNAMENTO 14/02/2018: a causa delle avverse condizioni meteo i lavori a Largo della Pace partiranno mercoledì 21 febbraio 2018; pertanto le aree provvisorie "Varco Vespucci" e "Bramante" diventeranno operative da suddetta data.


Importanti novità in vista a partire da mercoledì 21 febbraio per tutti i passeggeri del Porto di Civitavecchia. A causa dei lavori di riorganizzazione e riqualificazione del Centro Servizi di Largo della Pace infatti l’Autorità di Sistema, in collaborazione con tutti gli attori portuali in causa (Comune, Capitaneria, Polizia di frontiera, Commissariato di Polizia, Dogane e Port Mobility), ha predisposto il procedimento dell’intervento denominato “Centro Servizi e Mobilità nell’area di Largo della Pace – Fase Intermedia.

Si tratta di una delocalizzazione temporanea del noto nodo di scambio di “Largo della Pace” le cui funzioni di Centro Servizi e Informazioni turistiche saranno svolte, per circa 30 giorni e comunque fino a fine lavori, in due aree diverse del porto consentendo in questo modo la continuità del servizio.

Nella mappa qui sotto sono evidenziate le due fermate (Bramante e Vespucci) ed i possibili percorsi pedonali per visitare il Centro di Civitavecchia (in rosso) e dirigersi verso la Stazione Ferroviaria (in arancione).

Cliccate sul singolo punto di interesse per ottenere maggiori informazioni:

COME CAMBIA IL NAVETTAMENTO PER I CROCIERISTI

La soluzione adottata prevede la divisione dei flussi che seguirà le esigenze del turista (crocierista in primis) realizzando due nuove fermate temporanee:

  • BRAMANTE: una fermata pedonale per raggiungere agevolmente il centro della città attraverso il Varco Fortezza e la stazione ferroviaria;
  • VESPUCCI: per la restante parte dei passeggeri (coloro che sono già in possesso di un pacchetto turistico) situata presso l’area dell’info point - sala controllo di Varco Vespucci.

LA FERMATA BRAMANTE (USCITA PEDONALE)

Localizzata presso l'area di scambio posta tra il Forte Michelangelo e Piazza della Vita.

Questa fermata è rivolta ai crocieristi che hanno intenzione di visitare la città o dirigersi più velocemente verso la stazione ferroviaria

Sarà presidiata da operatori di Port Mobility al fine di garantire un efficace sistema di informazione ai passeggeri.

Scendendo a questa fermata il turista potrà agevolmente raggiungere a piedi il centro (in 5 minuti) e la stazione ferroviaria di Civitavecchia (in 15 minuti).

crocieristi imbarcanti presso le banchine dalla 10 alla 13 dovranno dirigersi verso l’area di imbarco in corrispondenza della fermata lato banchina 8, attualmente già esistente. Qui è stata prevista l’installazione di una tensostruttura destinata al riparo e sosta dei passeggeri in attesa (quelli provenienti a piedi dalla città) degli shuttle bus diretti alle banchine crocieristiche.

LA FERMATA DI VARCO VESPUCCI

Per tutti i turisti in possesso di un pacchetto turistico o che prevedono di spostarsi con i mezzi pubblici, converrà invece scendere alla fermata temporanea collocata presso l’Infopoint di Varco Vespucci.

Qui ci sono i lavori più delicati con l’ampliamento di una cosiddetta area polmone che permetterà la realizzazione di un’area di accumulo passeggeri pari a circa 540 m2 dotata di una tensostruttura e dei servizi igienici; di 2 corsie (una di scorrimento e l’altra dedicata al carico/scarico passeggeri); di 4 stalli dedicati alla sosta degli autobus in attesa dei passeggeri e di 1 fermata TPL (Argo).

AGGIORNAMENTO 14/02/2018: Differentemente da quanto riportato in precedenza, segnaliamo che per ragioni di spazio la presenza dei Tour Operator all'interno di quest'area non è prevista.

NB: La discesa a Varco Vespucci è consentita solo per il trasferimento su un altro mezzo di trasporto (TPL, autobus prenotato, NCC etc.) e risulta vietato lasciare detta area a piedi se non per motivi eccezionali e di stretta necessità.

IL PORTO SI APRE ALLA CITTA’

Grazie all'autorizzazione della Dogana sarà consentito, in via eccezionale, di abbassare i cancelli che separano l'area portuale (la zona del Forte Michelangelo) dalla città (Piazza della Vita). Per cui i passeggeri che scendono alla fermata “Bramante” potranno entrare in città direttamente da Piazza della Vita.

I lavori inizieranno mercoledì 21 febbraio per terminare verosimilmente dopo 30 giorni.
Vota il contenuto: 
5
Media: 5 (2 votes)

condivisioni