Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa:

CIVITAVECCHIA, 24 agosto 2017. “Le voci su un possibile trasferimento presso l'AdSP di Livorno dell'attuale Segretario Generale dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, la Dott.ssa Roberta Macii, sono del tutto false e tendenziose e non hanno alcun fondamento di verità”.

Lo dichiara il Presidente dell’AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale Francesco Maria di Majo.

“Le voci su un possibile trasferimento presso l'AdSP di Livorno dell'attuale Segretario Generale dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, la Dott.ssa Roberta Macii, sono del tutto false e tendenziose e non hanno alcun fondamento di verità”.

Francesco Maria Di Majo, Presidente AdSP

Francesco Maria di Majo, Presidente AdSP di Civitavecchia

Francesco Maria di Majo, Presidente AdSP di Civitavecchia

"Io e la Dottoressa Macii - continua il Presidente dell'AdSP - abbiamo un ottimo rapporto di collaborazione ed insieme stiamo affrontando tutte le questioni più complesse, con una sinergia professionale della quale, sono certo, si vedranno a breve i frutti.

Stiamo esaminando corposi e complessi dossier su situazioni molto delicate, come la trattativa, ma non solo, con la Grimaldi Group, che non riguarda solo le tariffe ma un discorso ben più ampio di programmazione di spazi e di linee, il contenzioso Totalerg, che non si ferma ai pur molteplici fronti giudiziari.

Per questioni di questo tipo la linea di condotta prescelta dall’Amministrazione è quella del massimo riserbo, perché ogni fuga di notizie, soprattutto inesatte, potrebbero compromettere l’esito delle operazioni. Prendo, dunque, distanza da tutto ciò che è stato riportato in maniera confusa ed inesatta nei giorni scorsi sui quotidiani locali in merito al contenuto di tali trattative".

"Ci tengo comunque a ribadire – conclude di Majo – che il Segretario Generale gode della mia massima fiducia e stima professionale".

Anche la diretta interessata dell'articolo di oggi, la Dottoressa Roberta Macii, ci tiene prontamente a smentire queste voci su un suo prossimo futuro livornese.

"Non ho nessuna intenzione di lasciare questa AdSP – ribadisce il Segretario Generale – dove, sin da subito, ho instaurato ottimi rapporti professionali non solo con il Presidente di Majo, ma anche con tutta la segreteria tecnico operativa".

Il Segretario Generale dell'AdSP Roberta Macii

Il Segretario Generale dell'AdSP Roberta Macii

vero – specifica la Macii – che stiamo avviando una collaborazione con l’AdSP toscana, ma anche con Ancona e con molte altre come indicato dalla Legge di riforma della portualità dell’agosto scorso, che prevede, tra le altre cose, anche una conferenza nazionale di coordinamento presso il Ministero delle Infrastrutture con il compito, appunto, di armonizzare a livello nazionale le scelte strategiche in ambito portuale".

"Del tutto infondate – prosegue la Dott.ssa Macii – sono anche quelle indiscrezioni, apparse, in realtà solo su un articolo di oggi della cronaca di Civitavecchia del Messaggero, relativamente ad un mio supposto non “gradimento” circa asserite assenze del Presidente di Majo ad alcuni fondamentali e delicati appuntamenti, quale quello sul possibile sbarco dei migranti e su trattative con Grimaldi Group."

 

"Nel primo caso - afferma il Segretario Generale - ci siamo perfettamente coordinati con il Presidente di Majo che ha partecipato in prima persona ad importanti incontri in Prefettura e si è consultato con il Ministro Delrio e con il Capo Dipartimento sull’immigrazione del Viminale, mentre io ho sono intervenuta alle riunioni più tecniche e locali.

"Nel secondo caso - conclude la Macii - è importante specificare che l'Avv. di Majo non ha mai mancato ad un incontro, seguendo personalmente le trattative con Grimaldi, come peraltro ha confermato ai sindacati in un lungo incontro avuto a Civitavecchia lo scorso 22 agosto, per la crisi della Cilp".

Vota il contenuto: 
5
Media: 5 (1 voto)

condivisioni