Vi state chiedendo dove andare al mare questa estate? Vi presentiamo le 10 mete top per trascorrere una vacanza indimenticabile con la vostra famiglia ed i vostri bambini.

Seguite i nostri suggerimenti sulle spiagge più belle del litorale laziale.

ESTATE 2015 A GAETA

Gaeta, con le sue spiagge sabbiose, è senza dubbio una delle più belle località balneari di tutto il Lazio.

10 chilometri di spiaggia intervallata solo da piccole insenature e punte rocciose, che dalle pendici della Montagna Spaccata arriva fino alle suggestive grotte di Sperlonga.

La peculiarità comune a tutte queste spiagge è la presenza di una sabbia chiara di grana molto fine, mare limpido e fitta vegetazione mediterranea a farle da contorno.

Nonostante questo ognuna presenta dei tratti distintivi che la rendono unica: la spiaggia dell'Ariana, ad esempio è stata più volte riconosciuta Bandiera Blu per le sue acque limpide mentre la spiaggia di Sant'Agostino è nota per la folta presenza di bar e ristoranti, ma anche per il grande spazio di spiaggia libera.

Ce n'è davvero per tutti i gusti! Se volete conoscerle nel dettaglio leggete il nostro articolo dedicato alle 7 spiagge di Gaeta.

Gaeta - la spiaggia dell'Ariana

Gaeta - la spiaggia dell'Ariana

ESTATE 2015 A SPERLONGA

Sperlonga che deve il suo nome alle grotte naturali (speluncae) che si aprono lungo la sua costa è un vero e proprio gioiello del litorale laziale ed una delle mete preferite dai turisti. Non a caso le sue bellissime spiagge hanno guadagnato il riconoscimento di Bandiera Blu.

Tra le più famose c'è sicuramente la spiaggia di Canzatora, ideale per le famiglie con bambini o Fontana, una delle più frequentate, ma meritano una visita anche Salette, Bonifica, Angolo, Bazzano e Bambole.

Infine come non ricordare la celebre Grotta di Tiberio, una suggestiva cavità naturale che in passato faceva parte della Villa dell'Imperatore Tiberio ed oggi è frequentata dagli amanti dello snorkeling. Poco distante dai resti della villa si trova il Museo Archeologico Nazionale di Sperlonga, al cui interno sono conservati importanti gruppi scultorei proveniente dalla grotta.

Sperlonga oltre ad offrire sole, mare e spiagge stupende, è anche un affascinante borgo marino arroccato su uno sperone di roccia che si protende nel Tirreno. Percorrendo le strette viuzze e le ripide scalinate potete scendere fino alle spiagge di sabbia finissima o risalire sulla punta estrema del promontorio per raggiungere Torre Truglia, torre vedetta simbolo della città che divide idealmente la Riviera di Levante che si estende fino alla Grotta di Tiberio dalla Riviera di Ponente che lambisce la parte bassa di Sperlonga.

La grotta di Tiberio a Sperlonga

La grotta di Tiberio a Sperlonga

ESTATE 2015 A TERRACINA

Da quest'anno anche Terracina si aggiudica il riconoscimento di Bandiera Blu, consacrando la provincia pontina a vero e proprio trainante del turismo di mare laziale.

Con oltre tre chilometri di spiaggia attrezzata, e tanti divertimenti notturni, Terracina è diventata in questi ultimi anni una delle mete preferite dai giovani.

Situata all'estremità meridionale dell'Agro Pontino presso le rocce a strapiombo dei Monti Ausoni, Terracina ha davvero molto da offrire al turista: dal Monte S. Angelo con i resti del Tempio di Giove Anxur al Duomo di San Cesareo, dalla Via Appia con il suo stile neoclassico ai nuovi quartieri moderni sorti lungo la costa, oltre ad un mare cristallino ed una spiaggia di sabbia dorata.

Terracina

Terracina

ESTATE 2015 A SAN FELICE CIRCEO

San Felice Circeo, tra le località balneari del litorale pontino, è particolarmente apprezzata dai romani per le sue acque limpide e la sabbia dorata. Anche quest'anno ha ottenuto il riconoscimento di Bandiera Blu.

Immersa nella macchia mediterranea, con il bel promontorio che la domina dall'alto, questa spiaggia offre ai viaggiatori uno spettacolo davvero unico. Infatti si trova all'interno del Parco Nazionale del Circeo, una delle più antiche aree naturali protette d'Italia.

La zona poi è molto ventosa, un vero paradiso per chi pratica sport acquatici come surf e windsurf. Anche gli amanti delle immersioni qui si potranno sbizzarire grazie ai bellissimi fondali arricchiti anche dalla presenza di alcune statue inabissate come la statua bronzea del Cristo del Circeo, collocato in fondo al mare dal 1992, e la statua del Volto di Cristo, dell'artista Ignazio Colagrossi.

Un tratto di spiaggia a San Felice Circeo

Un tratto di spiaggia a San Felice Circeo

ESTATE 2015 A PONZA E ISOLE PONTINE

L'arcipelago delle isole pontine si trova al centro del Mar Tirreno, ed è composto da due gruppi di isole: Ponza, Palmarola, Zannone e Gavi a nord-ovest e Ventotene e Santo Stefano a sud-est. Tra i due gruppi corrono circa 22 miglia marine ed al centro dell'arcipelago, isolato si erge lo scoglio della Botte, intorno al quale si organizzano splendide immersioni subacquee.

Ponza e Ventotene sono le uniche due isole abitate ma alcuni punti ristoro si trovano anche a Palmarola. Zannone fa parte del Parco Nazionale del Circeo mentre S.Stefano ospita l'ex-ergastolo borbonico.

Chiaia di Luna è senza dubbio la spiaggia più conosciuta di Ponza, e Cala Nave a Ventotene è riconosciuta Bandiera Blu per il quarto anno consecutivo ma in quest'isola così come nelle altre dell'arcipelago sono moltissime le cose da fare e vedere. Relax, natura e mare cristallino vi aspettano!

La spiaggia di Chiaia di Luna all'Isola di Ponza

La spiaggia di Chiaia di Luna all'Isola di Ponza

La spiaggia di Cala Nave a Ventotene

La spiaggia di Cala Nave a Ventotene

ESTATE 2015 A SABAUDIA

Sul lato opposto del promontorio del Circeo si trova Sabaudia, Bandiera Blu molto apprezzata e frequentata dai vip. La spiaggia, lunga circa 15 chilometri è caratterizzata da una splendida duna quaternaria e dalla vegetazione mediterranea.

Il mare pulito, l’aria frizzante e ossigenata della Foresta del Circeo, insieme alla tranquillità quotidiana del vivere hanno fatto di Sabaudia la meta privilegiata per una vacanza all’insegna del relax.

L’accesso alla spiaggia è agevolato da passerelle, disposte lungo tutto il litorale, che permettono di mantenere intatte le dune e in estate si allestiscono in aree riservate numerosi chioschi che offrono molteplici servizi a disposizione del turista.

Il mare di Sabaudia con il promontorio del Circeo e Torre Paola sullo sfondo

Il mare di Sabaudia con il promontorio del Circeo e Torre Paola sullo sfondo

ESTATE 2015 A ANZIO E NETTUNO

La spiaggia di Anzio rappresenta un esempio peculiare di macchia mediterranea con acqua limpida ed molti servizi per il turista. Anche per questo ha ricevuto per ben cinque volte consecutive il riconoscimento di Bandiera Blu. All'interno del territorio di Anzio si trova anche la Riserva Naturale Regionale di Tor Caldara, che ospita 15 specie differenti di mammiferi, 9 specie di rettili, 5 specie di anfibi e 50 specie di uccelli.

Nettuno è una splendida località balneare distante circa 60 chilometri da Roma, il cui Borgo Medievale di Nettuno affonda le proprie radici nell'antica cittadina romana di Antium (oggi formata dai due comuni di Anzio e Nettuno). All’interno del borgo si trova il Castello di Nettuno, le cui torri risalgono al XIV secolo e altri palazzi storici come il Palazzo Baronale, il Palazzo Doria Pamphilj e la Chiesa di San Giovanni.

Tra le spiagge più famose di Nettuno c'è sicuramente quella di Torre Astura, dove oltre a trovare sabbia dorata e mare limpido a rendere il tutto ancora più interessante ci pensa la torre stessa.

Anzio

Anzio

Torre Astura a Nettuno

Torre Astura a Nettuno

ESTATE 2015 A LADISPOLI: DA MARINA DI SAN NICOLA A TORRE FLAVIA

Ladispoli è una delle località preferite dai romani, che vengono qui d'estate per trascorrere le proprie vacanze. La città, infatti, dista solo 40 chilometri da Roma ed è facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici. Con 25 stabilimenti balneari attrezzati, il lungomare di Ladispoli offre davvero molte alternative al turista.

Tra le spiagge più belle c'è sicuramente Marina di San Nicola, frazione di Ladispoli famosa anche in quanto ottimo spot per surf e windsurf. La spiaggia è attrezzata a ricevere grandi e piccoli e nelle immediate vicinanze si possono ammirare anche gli scavi archeologici che hanno riportato alla luce un'antica villa romana.

Ma senza dubbio la spiaggia più famosa di Ladispoli è quella di Torre Flavia, un tratto incontaminato caratterizzato dai resti di un’antica torre cinquecentesca e da un mare azzurro, trasparente con fondali sabbiosi. L’Oasi Monumento Naturale Palude di Torre Flavia, che si trova alle sue spalle è una delle rare aree palustri del litorale laziale, importante habitat naturale per l’avifauna migratoria e per tutti gli amanti del birdwatching.

Se vuoi scoprire di più su questo affascinante territorio leggi il nostro articolo dedicato all'Oasi di Torre Flavia.

Torre Flavia a Ladispoli

Torre Flavia a Ladispoli

ESTATE 2015 A SANTA MARINELLA E SANTA SEVERA

Santa Marinella, soprannominata la Perla del Tirreno, possiede uno dei tratti di mare più belli e puliti di tutto il litorale nord. Qui si può possibile scegliere tra spiaggia e scogliera ed è poco distante da Roma (1 h), ben collegata da mezzi pubblici e treno.

 
Santa Marinella

Santa Marinella

Con le sue ville in stile Liberty, il magnifico Castello Odescalchi ed il Porticciolo Turistico la cittadina è graziosa ed elegante.

Non a caso proprio qui negli anni 60' Ingrid Bergman, icona del cinema internazionale, aveva la sua residenza.

Santa Marinella è particolarmente apprezzata dagli amanti del surf: infatti, la particolare relazione tra la morfologia dei fondali e la posizione della costa ha reso possibile, in alcuni tratti, lo svilupparsi di onde tali da suscitare l’attenzione dei surfisti di tutta Europa.

Santa Severa è solo una piccola frazione del comune di Santa Marinella, a 45 minuti di auto da Roma, eppure ogni estate le sue spiagge si riempioni di turisti italiani e stranieri che vengono qui a trascorrere le proprie vacanze.

In molti si sono innamorati di questa piccola località balneare e del suo celebre Castello, sorto nel medioevo nel luogo dell'antico insediamento di Pyrgi, porto etrusco della vicina città di Caere (l'odierna Cerveteri).

Con 16 stabilimenti balneari attrezzati più alcuni tratti di spiaggia libera ce n'è davvero per tutti i gusti. Nei mesi più caldi, specialmente nel week-end le spiagge di Santa Severa sono davvero molto affollate!

Se arrivate in auto quindi, mettete in conto di dover girare un po' per trovare parcheggio mentre se alloggiate in un appartamento più giorni la vostra bicicletta diventerà una preziosa alleata.

Questo luogo ha senza dubbio qualcosa di magico tanto da ispirare l'immaginazione di registi e scrittori, come Giorgio Bsssani, Mario Monicelli e più recentemente Federico Moccia.

Qui hanno anche alloggiato alcuni ex Presidenti della Repubblica, tra i quali Oscar Luigi Scalfaro, Carlo Azeglio Ciampi e Francesco Cossiga.

 

La spiaggia di Santa Severa

La spiaggia di Santa Severa

Qualche suggerimento per le vostre vacanze:

  • Il bellissimo Castello di Santa Severa anche quest'anno ha riaperto al pubblico ed è visitabile fino al 13 settembre 2015 tramite prenotazione online. Un'esperienza che vi consigliamo davvero di non perdere se venite da questa parti per le vostre vacanze. Leggete qui come fare per prenotare!
  • Che siate o meno amanti del surf, non potete assolutamente perdervi uno degli eventi più attesi dell'estate 2015. Stiamo parlando dell'Italia Surf Expo 2015. La manifestazione che ogni anno accoglie oltre 20.000 visitatori si terrà dal 24 al 26 luglio sul bellissimo tratto di spiaggia antistante il Castello di Santa Severa, in una cornice semplicemente unica. Tre imperdibili giornate, animate da divertimento, musica, spettacoli e belle ragazze. Leggi di più.

ESTATE 2015 A TARQUINIA

Una delle più belle spiagge di Tarquinia è Pian di Spille, conosciuta anche come la Grande Ciambella. 10 chilometri di litorale sabbioso misto a pinete mediterranee che fanno da contorno a un mare molto bello dove è anche possibile praticare il naturismo.

Anche la spiaggia dei Bagni di Sant'Agostino è molto bella, famosa soprattutto per le dune che si alternano a fitte pinete. Situata a ridosso della contrada omonima nel comune di Tarquinia, a circa 15 chilometri da Civitavecchia, questa spiaggia di soffice sabbia dorata è caratterizzata da un ampio e lungo litorale che si affaccia si un piccolo golfo alle cui spalle si trovano formazioni dunali punteggiate di macchia.

Nelle vicinanze si trova anche la Riserva Naturale delle Saline di Tarquinia, luogo di grande interesse naturalistico per la particolare vegetazione e per l'avifauna presente. Non è infatti raro ammirare aironi, fenicotteri e molte altre specie.

La spiaggia di Tarquinia

La spiaggia di Tarquinia

La Riserva Naturale delle Saline di Tarquinia

La Riserva Naturale delle Saline di Tarquinia

Buone vacanze e buon mare!

Vota il contenuto: 
5
Media: 5 (3 votes)

condivisioni