Il Castello di Santa Severa è uno dei più importanti monumenti di interesse storico archeologico sulla costa tirrenica a nord di Roma. La meta perfetta per chi vuole visitare l'antico borgo medioevale e trascorrere anche una giornata al mare in tutto relax!

Il Castello di Santa Severa

Il Castello di Santa Severa

IL CASTELLO DI S. SEVERA: CENNI STORICI

Il castello sorge sul sito di Pyrgi, la città portuale collegata all’antica Caere, attuale Cerveteri fondata tra la fine del VII e gli inizi del VI secolo a.C.. La città etrusca di Pyrgi si sviluppavava tutto intorno al porto per una estensione di circa 10 ettari, comprendente oltre all’area oggi occupata dal borgo castellano anche l’area del santuario situato all’estremità meridionale, oggetto di scavo da parte dell’Istituto di Etruscologia dell’Università la Sapienza di Roma ormai da più di cinquant’anni.

Durante il corso del III secolo a.C. con la romanizzazione del territorio costiero, su parte dell’abitato etrusco venne fondato il castrum romano di Pyrgi, circondato da possenti mura in opera poligonale. Il sito fu probabilmente abitato senza interruzioni fino alla tarda antichità (IV-V sec. d.C.) ed è proprio grazie alla continuità di vita sui resti del castrum che in epoca medievale si formò il borgo conosciuto come Castellum Sanctae Severae.

Il Castello vero e proprio venne costruito nel XIV secolo ed il borgo si formò man mano con varie fasi di edificazione nel corso del XV-XVI secolo.

Nel corso dei secoli la proprietà del Castello passò attraverso vari proprietari finché nel 1482 passo sotto la proprietà dell'Ordine del Santo Spirito e vi rimase per ben cinquecento anni fino al 1980. Tra il Cinquecento e il Seicento è stato anche luogo di sosta e soggiorno di molti papi: tra questi Gregorio XIII, Sisto V e Urbano VIII. Dopo un periodo di massimo splendore raggiunto proprio nel Seicento, il Castello ha vissuto una lunga e lenta decadenza. Nel 1943 è stato utilizzato dai Tedeschi come postazione militare strategica. Oggi la proprietà del complesso monumentale appartiene alla Regione Lazio che ne ha affidato la gestione al Comune di Santa Marinella.

Il Castello di Santa Severa

Il Castello di Santa Severa

IL CASTELLO DI S. SEVERA OGGI

Grazie ai recenti lavori di restauro finanziati dalla Provincia di Roma e dalla Regione Lazio il Castello di Santa Severa si avvia a diventare uno dei più importanti poli culturali sul litorale a nord di Roma; infatti è prevista la creazione di un polo museale che comprenderà i già esistenti Museo Nazionale Antiquarium di Pyrgi, il Museo del Mare e della Navigazione Antica e il nuovo Museo della Rocca, attraverso il quale ripercorrere le vicende storiche del sito.

Nel museo della Rocca verranno esposti i reperti ritrovati durante gli scavi svoltisi in concomitanza con i lavori di restauro  e curati dalla Soprintendenza e dai volontari del Gruppo Archeologico del Territorio Cerite che hanno portato alla  luce nell’area del cortile della Rocca una domus romana di epoca imperiale, una necropoli e una chiesa paleocristiana del V secolo, presumibilmente da mettere in relazione al culto della santa omonima.

Il Museo della Rocca troverà la sua collocazione all’interno dei locali della Rocca stessa il cui allestimento prevede una ricostruzione in 3D del Castello di Santa Severa, sul modello di quello delle Domus romane di Palazzo Valentini che accompagnerà i visitatori in un viaggio virtuale dalle testimonianze dell'uomo di Neanderthal fino all' epoca etrusca, romana e medievale. Questo progetto multimediale, curato da Piero Angela e Paco Lanciano, e il progetto degli scavi e del restauro vero e proprio del castello, sono stati presentati al FORUM PA.

All’interno della Rocca oltre al Museo sono previsti spazi polifunzionali destinati ad ospitare esposizioni temporanee e altre attività culturali. Gli edifici che circondano il cortile della Rocca sono invece destinati alla creazione di un centro congressi con relativa foresteria ai piani superiori.

Castello di Santa Severa

Castello di Santa Severa

Castello di Santa Severa - Museo del Mare e della Navigazione

Castello di Santa Severa - Museo del Mare e della Navigazione

Una volta arrivati al Castello, vi consigliamo di visitare subito il Museo del Mare e della Navigazione Antica, spazio in cui ripercorrere la storia dell’etrusca Pyrgi.

Oltre ai resti di navi etrusche e romane rinvenute non lontane dalla costa, il museo offre percorsi specifici legati alla cultura del mare e alla navigazione antica. Grazie alle luci soffuse si ha l’impressione di essere sott’acqua: una vera immersione nel passato per grandi e piccini!

Visitate anche il cortile dietro al museo, dove troverete esposte delle anfore antiche ritrovate al largo della costa di Ladispoli. Questi esemplari quasi cilindrici venivano chiamati dolia, ed erano usate come contenitori per il vino proveniente dall’Italia centromeridionale. Infine, divertitevi con le suggestive botteghe d’artigianato locale che colorano gli spazi del Castello, dove potrete acquistare splendide ceramiche, oggettistica medioevale e opere d'arte di artisti locali che espongono all'interno delle mura.

Castello di Santa Severa - Particolare del cortile interno

Castello di Santa Severa - Particolare del cortile interno

CASTELLO DI SANTA SEVERA: NUOVA APERTURA ESTIVA

Anche quest'anno, il Castello di Santa Severa riapre le porte al pubblico dal 25 Aprile al 25 Settembre. In programma sono previsti itinerari, eventi e molte iniziative. Inoltre verrà data la possibilità di vedere i ritrovamenti archeologici venuti alla luce durante le ultime campagne di scavo.

Lo scorso anno, questa iniziativa fu un grande successo cone oltre 8 mila visitatori accorsi per ammirare le bellezze di questo splendido gioiello di storia, cultura ed archeologia, nuovamente a disposizione dei turisti e cittadini. L'inagurazione avverrà questo 25 Aprile 2016 ed il castello rimarrà aperto fino al 25 Settembre, perciò non fatevelo sfuggire!

Per prenotare online la vostra visita andate sul sito della Regione oppure contattate il call center al numero verde 800.00.11.33, negli orari 9:00 - 17:00 dal lunedì al venerdì.

Info utili

Castello di Santa Severa

COME ARRIVARE

Organizza il tuo viaggio dal porto di Civitavecchia con il TRAVEL PLANNER o segui le nostre indicazioni:

- In auto: per raggiungere il borgo di Santa Severa si percorre la SS1 Aurelia fino al Km. 52.500 poi, seguendo le indicazioni, si volta in direzione del mare, si percorre tutta la Via del Castello fino alla meta.

- In treno: con TRENITALIA la fermata più vicina al Borgo è quella di Santa Severa Nord. Dalla fermata del treno, per raggiungere il castello, bisogna percorrere a piedi circa 15 minuti di strada. In alternativa si può scendere alla fermata di Santa Marinella e da lì prendere i mezzi pubblici per raggiungere il Museo Civico.

- in autobus da Roma con mezzi COTRAL dalla stazione Cornelia con fermata Santa Marinella.
- in autobus dal Porto di Civitavecchia potete prenderela linea COTRAL da Porta Tarquinia e scendere alla stazione di S.Severa. Il Castello si trova a circa 10 minuti a piedi.
ORARI

Museo Civico di Santa Marinella, Museo del Mare e della Navigazione Antica:

Orario d'apertura ordinario: martedì - venerdì: 9.00/13.00/15.00/17.00. Sabato e domenica: 10.00/13.00/15.00/18.00. Lunedì chiuso.
Orario d'apertura luglio ed agosto: martedì - venerdì: 10.00/13.00/17.00/20.00/21.00/24.00

CONTATTI

Per prenotare una visita guidata: +39 0766570209 email: archeodromo.castello@alice.it
Direzione Museo: tel/fax +39 0766570077 email: muspyrgi@tiscalinet.it

PREZZI
Biglietto ingresso al Castello dal 25 Aprile al 25 Settembre 2016
Intero: € 5,00
Ingresso gratuito per portatori di handicap e i loro accompagnatori, e giovani fino a 18 anni.
La prima domenica di ogni mese l’ingresso è gratuito.
Per prenotare e per maggiori informazioni consultate il sito della Regione Lazio.
 
Biglietto ingresso museo
Intero: € 6,50
Ridotto: € 5,50 (biglietto ridotto per scuole e over 65)
 
Biglietto con visita guidata
Intero: € 8,00 
Ridotto: € 6,50  (biglietto ridotto per scuole e over 65)
Ridotto: € 4,50  (biglietto ridotto per scuole del Comune di Santa Marinella)
 
Laboratori
Intero: € 12,00
Ridotto: € 10,00 (a seconda del laboratorio, materiale e periodo)
 
Riduzione famiglia:
Pagano solo i genitori: figli fino a 13 anni sono esentati.
 
Ingresso gratuito per: diversamente abili, insegnanti, guide autorizzate, studenti e ricercatori autorizzati dalla direzione del museo.
Vota il contenuto: 
5
Media: 4.3 (3 votes)

condivisioni