Il Castello Odescalchi di Bracciano, meta imperdibile per i viaggiatori in visita a Roma e dintorni, dista meno di un’ora dal Porto di Civitavecchia.

Affacciato sull’antico Lago Sabatino, nel mezzo della Tuscia Romana, il Castello offre ai suoi visitatori un percorso tra secoli di storia racchiusi tra le mura e le austere torri di una delle dimore private più affascinanti d’Europa.

Il Castello Odescalchi di Bracciano

Il Castello Odescalchi di Bracciano

Costruito dagli Orsini sul finire del '400, il Castello mostra all’esterno l’aspetto architettonico di un’inespugnabile fortezza ingentilita dalla presenza dei giardini pensili da cui si gode la vista di un panorama unico, dove gli intensi colori del lago si fondono con la natura circostante, restituendo un quadro di rara bellezza.

Al suo interno gli ampi saloni di rappresentanza conservano le vivaci decorazioni del pittore Antoniazzo Romano, i preziosi affreschi dei fratelli Zuccari, i ritratti di famiglia chiamati a narrare la storia dei nobili Orsini - condottieri e signori di Bracciano - e dei loro ospiti, pontefici, sovrani ed intellettuali del tempo invitati a condividerne i fasti, da papa Sisto IV della Rovere alla regina Cristina di Svezia.

Il lago di Bracciano visto dall'alto del Castello Odescalchi

Il lago di Bracciano visto dall'alto del Castello Odescalchi

Nella sua lunga storia le vicende politiche si intrecciano a quelle della vita di corte, tra cui suscita ancora grande curiosità il racconto velato di leggenda, che vide protagonisti di un amore infelice il duca Paolo Giordano I e la sua consorte Isabella de’ Medici.

Con la fine del Seicento si chiude la storia del Castello sotto la dominazione Orsini, con la vendita al principe Livio I Odescalchi, nipote di papa Innocenzo XI.

Castello di Bracciano - Sala delle Armi

Castello di Bracciano - Sala delle Armi

Castello di Bracciano - Sala dei Cesari

Castello di Bracciano - Sala dei Cesari

Una nuova stagione si aprì per il Castello nel tardo Ottocento, quando il principe Baldassarre III -  promotore di un accurato restauro - iniziò a trasformarlo in un Museo, arricchendolo di ricercati arredi d’epoca e di prestigiose collezioni, tra cui quella di armi antiche.

Oggi il Castello gestito dalla proprietaria Maria della Pace Odescalchi offre al visitatore servizi turistici e didattici di alto profilo. Al suo interno è possibile ospitare eventi, cerimonie e convegni.

Castello di Bracciano - Corte d'onore

Castello di Bracciano - Corte d'onore

di Eleonora Chinappi - Associazione Culturale Scrinium Arte.

Info utili

Castello Odescalchi di Bracciano

Prenotazioni ed Informazioni:

COME ARRIVARE

In auto: con circa 45 minuti è possibile raggiungere in auto Bracciano da Civitavecchia. Per farlo occorre prendere l'autostrada A12/E80 in direzione Roma fino a Cerveteri. Una volta qui, prendere l'uscita Cerveteri/Ladispoli e proseguire a sinistra lungo Via Settevene Palo SP4/a e poi ancora a destra in Via Settevene Palo Nuova SP4/a. Alla rotonda prendere la seconda uscita e proseguire in Via Claudia SP4/a fino a destinazione.

Autobus: è possibile prendere un autobus della linea Cotral da Civitavecchia, con partenza giornaliera dalle fermate di Porta Tarquinia (Largo della Pace), Stazione Ferroviaria di Civitavecchia e Piazza Vittorio Emanuele (Cattedrale). Per gli orari di partenza consultate il sito ufficiale Cotral.

ORARI

Il Castello è aperto tutti i giorni dal martedì alla domenica con i seguenti orari:

Orario Estivo/Ora legale
Martedì - Venerdì
10:00 - 18:00
Sabato e Domenica
10:00 - 19:00
 
Orario Invernale/Ora solare
Martedì - Venerdì
10:00 - 17:00
Sabato e Domenica
10:00 - 18:00
 
L'ultimo ingresso avviene un’ora prima della chiusura mentre nel Mese di Agosto il Castello rimane aperto tutti i giorni.

Il Castello rimane aperto anche nei seguenti giorni festivi: 1/6 Gennaio - Pasqua e Lunedì dell'Angelo - 25 Aprile, 1 Maggio - 2 Giugno - 15 Agosto - 1 Novembre - 8/26 Dicembre

Gli orari possono subire modifiche nei giorni in cui sono previsti eventi privati.

PREZZI

Biglietto intero: € 8,50

Biglietto ridotto: € 6,00*

*la riduzione del biglietto è prevista per i bambini da 6 a 12 anni, i gruppi di 25+ persone, gli studenti universitari con tesserino, i militari e le forze dell'ordine con tesserino, gli invalidi civili, i portatori di handicap, 65+ anni solo il martedì.

Ingresso gratuito per bambini da 0 a 5 anni, guide ed accompagnatori turistici autorizzati con patentino, accompagnatori portatori di handicap.

Si accettano pagamenti con carta VISA, MAESTRO e MASTERCARD 

Nota Bene: Sabato, Domenica e Festivi, visite guidate facoltative della durata di 1 ora incluse nel costo del biglietto (orari mattina: 10-11-12; pomeriggio 15-16-17). E’ possibile prenotare visite private in inglese, francese, tedesco e spagnolo.

Vota il contenuto: 
5
Media: 5 (1 voto)

condivisioni