DURATA

9-10 ore

Difficoltà

Media

Budget

Basso

Le tappe dell'itinerario

  1. La Basilica di San Pietro

    Tutto sulla Basilica di San Pietro: storia, arte, la pietà di Michelangelo, la cupola e tante info utili su orari, biglietti e collegamenti.

  2. Basilica di San Giovanni in Laterano: la storia e le immagini più belle

    Cosa vedere e come arrivare alla Basilica di San Giovanni in Laterano a Roma: storia, descrizione, architettura, prezzi ed orari per visitarla

  3. La Basilica di Santa Maria Maggiore

    Alla scoperta della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore: storia, leggenda, descrizione e orari di visita di una delle più belle chiese di tutta Roma

  4. La Basilica di San Paolo fuori le mura

    Dalla Tomba del Santo ai ritratti dei Pontefici. Ecco cosa vedere nella Basilica di San Paolo fuori le Mura: storia, orari delle messe ed indirizzo.

Il Giubileo straordinario della Misericordia, annunciato da Papa Francesco il 13 Marzo 2015, avrà inizio l'8 Dicembre 2015, con l'apertura della Porta Santa della Basilica di San Pietro, e si concluderà il 20 Novembre 2016.

A partire dal 1300, anno del primo Giubileo indetto da Papa Bonifacio VIII, durante tutto l'Anno Santo è concessa l'indulgenza plenaria a tutti coloro che si recheranno in pellegrinaggio in una delle quattro Basiliche Papali di Roma.

Visitare le quattro basiliche però è molto più di un semplice itinerario...è un viaggio indimenticabile che vi porterà alla scoperta di opere d'arte di inestimabile valore, un percorso di fede, arte e conoscenza durante il quale entrerete in contatto con secoli di storia e cultura.

LE DATE DI APERTURA DELLE PORTE SANTE

Ma prima di partire, ecco il programma del Giubileo 2015 con le date di apertura delle Porte Sante delle Basiliche Papali, vi tornerà utile se intendete seguire l'itinerario completo durante l'Anno Santo:

GIUBILEO 2015: LA BASILICA DI SAN PIETRO

La prima tappa dell'itinerario non può che iniziare dalla Basilica di San Pietro. E' qui, infatti, che si svolge il primo atto del Giubileo che vedrà l'apertura della Porta Santa da parte del Pontefice.

La suggestiva piazza insieme al colonnato del Bernini fanno da cornice alla chiesa più grande della Cristianità, dominata dalla grandiosa cupola di Michelangelo.

La Basilica di San Pietro

La Basilica di San Pietro

Prima di visitarla attraversando la Porta Santa, leggi il nostro articolo dedicato alla Basilica di San Pietro e scopri la storia, le opere d'arte più significative, come salire sulla cupola e altre info utili su orari e biglietti.

Raggiungerla è facilissimo! Se venite a Roma con il treno vi basterà scendere alla Stazione di Roma San Pietro e da qui dirigervi verso Piazza San Pietro a piedi (10 minuti) oppure prendere l'autobus 64 dalla stazione.

Se vi trovate già a Roma vi basterà prendere la linea A della metropolitana e scendere alla fermata Ottaviano.

GIUBILEO 2015: LA BASILICA DI SAN GIOVANNI IN LATERANO

La Basilica di San Giovanni in Laterano, considerata "madre di tutte le chiese" è la chiesa del Papa in quanto vescovo di Roma e fa parte di un grande complesso monumentale che include il grande obelisco egizio, il Palazzo del Laterano ed il Santuario della Scala Santa.

Considerata uno dei capolavori del Borromini, questa splendida cattedrale, fondata tra il 311 e il 312 d.C. da Papa Melchiade, si trova sul colle Celio ed è senza dubbio una meta irrinunciabile per i turisti ed i pellegrini di tutto il mondo.

Per raggiungerla non dovrete fare altro che riprendere la linea A della Metropolitana in direzione Anagnina e dopo 9 fermate scendere a San Giovanni.

Il 13 dicembre 2015, l'apertura della Porta Santa della Basilica di San Giovanni, coinciderà con l'apertura simbolica della Porta santa in tutte le Cattedrali nel mondo.

Una scelta storica e innovativa con la quale Papa Francesco decentralizza l'evento e non lo limita solo a Roma, bensì lo allarga a livello locale.

Una volta usciti dalla Basilica, recatevi al Santuario della Scala Santa, ed al Sancta Sanctorum, la Cappella privata dei Papi, oggi ritenuto uno dei luoghi più sacri del mondo.

Scopri di più sulla Basilica leggendo questo articolo dedicato!

La Basilica di San Giovanni in Laterano

La Basilica di San Giovanni in Laterano

GIUBILEO 2015: LA BASILICA DI SANTA MARIA MAGGIORE

Adesso riprendete la linea A della metropolitana, stavolta in direzione Battistini e dopo 3 fermate scendete a Termini. Da qui con soli cinque minuti a piedi raggiungerete la Basilica di Santa Maria Maggiore, terza tappa dell'itinerario.

Racchiusa tra Piazza dell'Esquilino e l'omonima Piazza di Santa Maria Maggiore, questa imponente basilica è un capolavoro assoluto dell'arte e dell'architettura paleocristiana che con la bellezza dei suoi mosaici, affreschi e sculture vi lascerà a bocca aperta.

La basilica è detta anche "Santa Maria della Neve", per una leggenda legata a Papa Liberio, secondo la quale la notte del 5 Agosto del 352 d.C., la Madonna apparsa in sogno al Pontefice indicò a questi di costruire una chiesa là dove avesse trovato la neve l'indomani. E quel punto si trovava proprio sul promontorio dell'Esquilino.

La Basilica di Santa Maria Maggiore

La Basilica di Santa Maria Maggiore

La Basilica di Santa Maria Maggiore è l'unica che nonostante i molteplici interventi decorativi ha preservato la sua forma originaria.

Le cose da vedere all'interno della Chiesa sono moltissime: dagli splendidi mosaici che adornano la navata centrale a quelli dell’Arco trionfale risalenti al V secolo d.C., oppure ancora quelli dell’Abside eseguiti dal Torriti per volontà del Papa Niccolò IV.

Il pavimento cosmatesco risale al 1288, mentre il soffitto realizzato in cassettoni di legno dorato si deve a Giuliano da San Gallo.

Di grande effetto anche l’Altare maggiore alla cui destra si trova la tomba di Gian Lorenzo Bernini, la Reliquia della Sacra Culla, il presepe del XIII secolo ed il Battistero.

Ma le cose da vedere non finiscono certo qui!

Per un approfondimento sulla Basilica di Santa Maria Maggiore, leggete questo articolo dedicato, in cui troverete anche moltissime informazioni utili per la visita.

Ora ritornate sui vostri passi e raggiungete nuovamente la fermata della metropolitana di Termini. Stavolta dovremo cambiare linea e passare sulla metro B in direzione Laurentina per scendere dopo 6 fermate a San Paolo, ultima tappa del nostro viaggio.

La Basilica di Santa Maria Maggiore - L'altare principale

La Basilica di Santa Maria Maggiore - L'altare principale

GIUBILEO 2015: LA BASILICA DI SAN PAOLO FUORI LE MURA

A pochi passi dalla fermata della metro omonima si trova la Basilica di San Paolo fuori le Mura, imponente chiesa costruita sul luogo di sepoltura di Paolo di Tarso, al cui interno sono custodite anche le sacre spoglie del Santo.

Seconda in grandezza solo alla Basilica di San Pietro, la chiesa ospita numerose opere d’arte a partire dallo splendido quadriportico con la grande statua di San Paolo che vi darà il benvenuto.

All'interno potete ammirare i medaglioni raffiguranti i dodici apostoli e alcuni discepoli di San Paolo, mentre nella fascia superiore spiccano gli splendidi mosaici ottocenteschi di Luigi Poletti, autore anche del campanile e del pronao sul lato settentrionale.

La Basilica di San Paolo fuori le Mura

La Basilica di San Paolo fuori le Mura

Nella fascia immediatamente sopra gli archi che dividono le navate, si trovano i mosaici contenenti i ritratti di tutti i Pontefici, da San Pietro a Papa Francesco, mentre in fondo alla navata principale sulla destra si accede alla Pinacoteca, dove sono esposte numerose opere d'arte tra cui sculture, affreschi e sarcofagi risalenti all'epoca paleocristiana.

Nel bellissimo chiostro, invece sono conservati numerosi frammenti architettonici provenienti dall’antica basilica e reperti archeologici dal vicino sepolcreto ostiense. Leggete adesso l'articolo dedicato alla Basilica di San Paolo fuori le Mura per un approfondimento.

Il chiostro della Basilica di San Paolo

Il chiostro della Basilica di San Paolo

Il nostro viaggio per ora termina qui...il nostro consiglio è quello di prendervela con calma e visitare le 4 Basiliche nel corso di un'intera giornata, prestando così attenzione alle straordinarie opere d'arte in esse contenute.

Non dimenticate che stiamo parlando di capolavori di artisti del calibro di Michelangelo, Borromini e Giotto tanto per citarne qualcuno! Se poi volete dedicare più giorni alla vostra visita le possibilità non mancano di certo!

Eccovi allora intanto qualche altro suggerimento di viaggio per questo Giubileo 2015:

LA GUIDA AL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA

IL GIRO DELLE SETTE CHIESE DI ROMA

MUSEI VATICANI: COSA VEDERE?

LA CAPPELLA SISTINA: IL CAPOLAVORO DI MICHELANGELO BUONARROTI

LA ROMA DEL PAPA: DA SAN PIETRO A CASTEL SANT'ANGELO

Vota il contenuto: 
5
Media: 4.7 (3 votes)

condivisioni