Barcellona è senza dubbio una delle città europee più belle e ricercate. Arte, mare e buona cucina sono solo alcuni degli ingredienti che la rendono speciale.

Non a caso, ogni anno milioni di visitatori la scelgono come meta per le proprie vacanze.

Inoltre raggiungere Barcellona dal Porto di Civitavecchia è semplicissimo: ogni giorno, infatti, la città iberica è collegata con i traghetti della Grimaldi Lines, all’interno dei quali potrete anche caricare a bordo la vostra moto o la vostra automobile e visitare la Spagna on the road.

Un alternativa davvero interessante per visitare la città ed i suoi dintorni in assoluta libertà!

Ma cosa vedere a Barcellona? Quali sono i principali luoghi di interesse da visitare? Ecco la nostra top 10 tra grandi classici e percorsi alternativi per un viaggio alla ricerca di forti emozioni!

1. LA SAGRADA FAMILIA

Simbolo della città e capolavoro assoluto di Antoni Gaudì, la Sagrada Familia, è senza dubbio il luogo più visitato di Barcellona. La sua costruzione, iniziata nel 1882, è tuttora work in progress ed il termine dei lavori è previsto per il 2026, anno in cui le attuali 8 torri diventeranno 18, 12 delle quali dedicate agli apostoli, 4 agli evangelisti, una alla Vergine Maria ed una a Gesù.

La Sagrada Familia è un luogo assolutamente magico! Una sorpresa continua ad ogni angolo, a partire dalla splendida facciata ricca di particolari, dove tra luci colorate e forme originali verrete travolti da una mistica bellezza. Un must!

IL CONSIGLIO: prenotate online il vostro biglietto per saltare la lunghissima fila di turisti. Biglietto d'ingresso: €14,00.

La Sagrada Familia - Barcellona

La Sagrada Familia - Barcellona

2. PARCO GÜELL

Un altro straordinario capolavoro del geniale architetto Antoni Gaudì è senza dubbio il fantastico Parc Güell.

Commisionato da Eusebi Güell agli inizi del 1900, il parco originariamente pensato come una grande città-giardino a nord di Barcellona, venne ufficialmente aperto al pubblico solo nel 1926, dopo la morte di Gaudì.

All'interno dei 17 ettari del parco, si trovano diversi monumenti e luoghi di interesse, come la celebre salamandra posta all'ingresso, rivestita di piastrelle di ceramica multicolore, il Teatro Greco con la coloratissima panca ondulata realizzata con la tecnica del trecandìs, la Sala Ipostila detta anche sala delle 100 colonne, la Casa del Guardiano, oggi sede del Museo di Storia di Barcellona ed il cosiddetto Portico della Lavandaia.

Fuori dalla zona monumentale, potete salire fino al Turó de les Tres Crues, il punto più elevato del parco per godere di un bel panorama su tutta la città, visitare la Casa Museo di Gaudì od il Belvedere del Virolai.

IL CONSIGLIO: il parco si trova a nord di Barcellona e per raggiungerlo bisogna affrontare una ripida salita. Vi consigliamo di prendere la linea 116 che vi porta direttamente all'entrata. Biglietto d'ingresso: € 8,00.

Parco Güell - Barcellona

Parco Güell - Barcellona

3. CASA BATTLO'

Situata in uno dei punti centrali della città, a due passi dalla metro, si trova la meravigliosa Casa Batlló con la sua coloratissima facciata realizzata da Gaudì con la tecnica del trecandìs, utilizzando pezzi di vetro e ceramica. Questo incredibile edificio racconta e contiene in se tutte le idee più visionarie del grande architetto.

Con i suoi simboli nascosti, linee curve e sinuose che ricordano le onde del mare, archi, colori e rimandi alla natura Casa Batllò è un emozione continua, un vero must da non perdere. Il biglietto d'ingresso costa 21,50 € (audioguida inclusa) ma le vale davvero tutte. L'apoteosi della creatività e della fantasia di Gaudì poi viene raggiunti da tetto, coloratissimo e fiabesco. Divertimento e meraviglia assicurata anche per i vostri bambini!

IL CONSIGLIO: visitatela di giorno in un'ora in cui il sole illumina la facciata ed il tetto per non perdere la magia dei giochi di luce prodotti dai mosaici e dai vetri colorati.

Casa Battlò - Barcellona

Casa Battlò - Barcellona

4. CASA MILA' (LA PEDRERA)

Casa Milà, detta la Pedrera, si trova al numero 92 del celebre Passeig de Gràcia, poco distante da Casa Batllò e facilmente raggiungibile a piedi da Plaça Catalunya. La casa, costruita da Antoni Gaudì tra il 1905 ed il 1912, su commissione del noto imprenditore Pere Milà i Camps è tra gli edifici simbolo di Barcellona.

Dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco, questo affascinante edificio dalle caratteristiche forme ondulate, vi catturerà al primo sguardo! Il biglietto d'ingresso (€ 20,50) include un audioguida per scoprire la storia della casa e la vita dalla Barcellona di inizio '900.

Il percorso di visita è suddiviso in quattro parti: si parte da una sala espositiva, dedicata a mostre temporanee, passando per le stanze della famiglia Milà e per l’Espai Gaudì, museo dedicato al grande architetto. La visita si conclude con lo spettacolare terrazzo favolisticamente sormontato da camini che ricordano dei guerrieri medievali e da condotti per la ventilazione dalle bizzarre forme organiche. Da qui si ha una bellissima veduta della città.

IL CONSIGLIO: prenotate online il vostro biglietto per saltare la lunghissima fila.

Casa Milà (La Pedrera) - Barcellona

Casa Milà (La Pedrera) - Barcellona

5. IL PALAZZO DELLA MUSICA CATALANA

Il Palazzo della Musica Catalana è uno splendida sala da concerti, esempio di modernismo catalano. Progettato agli inizi del secolo da Lluís Domènech i Montaner, il palazzo si trova nel quartiere di Sant Pere vicino a Via Laietana.

Concepito come uno spazio aperto, da vivere a pieno, annovera tra i materiali utilizzati per la sua costruzione vetro smaltato e cristallo. Il Palazzo della Musica Catalana è fascino ed eleganza allo stato puro! Una volta dentro, con le sue finestre di vetro colorato, le sculture e la luce che filtra dagli angoli più impensati, vi sembrerà di vivere in una fiaba.

Degustate un caffè nell'adiacente caffetteria ed immaginate di vedere arrivare una carrozza con a bordo dame e signori in abiti eleganti: vi sembrerà di tornare indietro nel tempo all'epoca della Belle Epoque.

IL CONSIGLIO: assistere ad una performance teatrale o ad un concerto di musica classica in questa struttura sarà un ricordo indelebile della vostra visita a Barcellona. Solo così avrete modo di apprezzare la straordinaria acustica di questo luogo.

Il Palazzo della Musica Catalana (Palau de la Musica Catalana) - Barcellona

Il Palazzo della Musica Catalana (Palau de la Musica Catalana) - Barcellona

6. LA RAMBLA

La Rambla, è senza dubbio la via più conosciuta di Barcellona, che con i suoi 2 chilometri di lunghezza congiunge Plaça Catalunya con la grande statua di Cristoforo Colombo, a due passi dal mare. Sempre affollatissima di turisti dalla mattina alla sera, questa via pedonale è il vero fulcro della movida catalana.

Qui si può trovare davvero di tutto: ristoranti, negozi di souvenir, fiorai, gelaterie, artisti di strada e le celebri "statue umane" che in cambio di una piccola mancia si lasceranno fotografare insieme a voi.

IL CONSIGLIO: mentre passeggiate lungo la Rambla, fermatevi a visitare anche il Mercato della Boqueria, il più famoso e più grande mercato rionale della Catalogna ed il Gran Teatre del Liceu, il più antico e prestigioso teatro di Barcellona.

La Rambla di notte a Barcellona

La Rambla di notte a Barcellona

7. IL BARRI' GOTIC E LA CATTEDRALE

Perdersi nel quartiere gotico di Barcellona, con il suo labirinto di stradine, i suoi negozietti ed i numerosi locali notturni è il modo migliore per scoprire la parte più autentica della città.

Ad ogni angolo di questo quartiere troverete sempre qualcosa di interessante, e di certo non potrete fare a meno di notare l'imponente Cattedrale della Santa Croce e Sant'Eulalia, vero esempio d'arte gotica. Visitatela al mattino quando l'ingresso è anche gratuito e ne rimarrete affascinati. Ma come non ricordare anche Plaça Reial, Plaça Sant Felip Neri, la Chiesa di Santa Maria del Pi e la bellissima Basilica di Santa Maria del Mare.

IL CONSIGLIO: che ne dite di noleggiare una bicicletta per fare un breve tour del quartiere? Un modo divertente ed originale di visitare i tanti monumenti sparsi nel Barrì Gotic.

Barcellona - La Cattedrale  della Santa Croce e Sant'Eulalia

Barcellona - La Cattedrale della Santa Croce e Sant'Eulalia

8. MONTJUIC

Con i suoi 173 metri d'altezza, un panorama mozzafiato e splendidi giardini botanici, la montagna di Montjuic è tra i luoghi più belli di Barcellona. Per scoprire solo una piccola parte delle attrazioni offerte da questa montagna vi consigliamo di dedicarle almeno un'intera giornata.

L'offerta culturale della montagna di Montjuic, infatti, non ha davvero niente da invidiare alla Ciutat Vella grazie alla presenza di importanti musei e monumenti come il MNAC (Museo Nazionale d'Arte della Catalogna), la Fondazione di Joan Mirò, la Fontana Magica ed ovviamente il Castello di Montjuic.

IL CONSIGLIO: Il modo più divertente per raggiungere il Castello è attraverso la funivia Aeri del Port che vi condurrà direttamente in cima alla montagna.

Il Castello di Montjuic a Barcellona

Il Castello di Montjuic a Barcellona

9. BARCELONETA

La Barceloneta è un moderno quartiere affacciato sul mare, che se di giorno offre spiagge di soffice sabbia dorata, di sera si trasforma nel ritrovo ideale per i giovani con i suoi locali, bar e discoteche all'aperto, dove tra un cocktail e l'altro potete tirare avanti fino alle prime luci dell'alba.

Dopo una lunga giornata di visite, non c'è niente di meglio che ritemprarsi con una bella passeggiata lungo questo splendido lungomare, ammirando il bellissimo panorama il tramonto con gli enormi yacht ormeggiati al fianco del porto.

IL CONSIGLIO: fermatevi a mangiare in uno dei tanti ristoranti di pesce dislocati lungo la costa, tra i migliori della città.

La Barceloneta

La Barceloneta

10. IL MONTE TIBIDABO

Per concludere in bellezza il vostro viaggio e fare felici i vostri bambini vi consigliamo una visita al monte Tibidabo, situato a 500 metri d'altezza e raggiungibile con una funicolare o con un autobus, il Tibibus,

Da quassù non solo si gode di una spettacolare vista su tutta la città, ma è possibile trascorrere una giornata all'insegna del divertimento grazie alle 25 attrazioni del Parco Divertimenti del Tibidabo, adatte a grandi e piccini.

IL CONSIGLIO: dopo esservi divertiti al parco giochi, salite sul punto più alto del monte Tibidabo dove si trova il Tempio Espiatorio del Sacro Cuore di Gesù, uno splendido edificio neo-gotico, sormontato dalla grandissima statua in bronzo del Cristo del Sacro Cuore, che abbraccia simbolicamente dall'alto tutta la città.

Tibidabo - Barcellona

Tibidabo - Barcellona

Buen viaje.

Info utili

Barcellona

COME ARRIVARE

TRAGHETTI CIVITAVECCHIA BARCELLONA

Vota il contenuto: 
5
Media: 5 (2 votes)

condivisioni